La pancia del popolo

Feel hu(a)ngry tonite!

L’orsetto gommoso più grande del mondo

Image

Come ti sei fatto grande!

Ricordate i simpatici orsetti gommosi che allietavano i pomeriggi oratoriali con le loro graziose fattezze iperglicemiche? Come era piacevole tuffare le mani in quel morbido agglomerato di zucchero e gelatina selezionando piccole vittime arcobaleno che, di lì a poco, avremmo schiacciato sotto i denti. Ma i cuccioli diventano grandi, i bambini crescono e anche gli orsetti gommosi si trasformano in spaventose creature ameboidi da oltre 2 chili e mezzo.

Image

Image

L’idea di trasformare innocenti caramelline in godzilla di gelatina, è, ancora una volta, americana. Appartiene ad un sito, Vat19.com, la cui filosofia è semplice quanto geniale: utilizzare video e foto degli utenti per creare pubblicità demenziali sui prodotti commercializzati. Filmati e immagini che, puntualmente, diventano virali e trasformano prodotti di serie B in must have ricercati in tutto il pianeta.

Così è accaduto per il Giant Gummy Bear (GGB), la cui stazza equivale a 1400 orsetti “minori” per un totale di 6120 calorie disponibili in svariati gusti: lampone, ciliegia, cola, mela verde, arancia, ananas, uva. E per i più intrepidi anche in versione technicolor: lampone\arancia\ciliegia o ciliegia\limone\mela.

Image

Vat19.com – come suo solito – offre preziosi consigli sulla modalità di consumo. A morsi, con coltello e forchetta servito su un piatto fondo, sulla cima di uno stecco… Ogni modo è lecito per divorare questo incrocio tra l’orso yogi e il big foot che perseguita gli incubi dei diabetici.

Il metodo mordicchia, stacca, mastica

Image

Una dolcezza tanto morbosa che, come avvertono i produttori, potrebbe sfociare in una relazione insana, risvegliando l’istinto materno o paterno finora sopito. Ma attenzione: non nutrite mai il vostro Giant Gummy Bear con i suoi consimili . Il GGB non è un cannibale! E, anche se la tentazione è forte, non cantategli una ninna nanna e non cercate d’insegnarli a suonare il piano (quest’ultima è una palese violazione della Dichiarazione Universale dei Diritti degli Animali, che vieta espressamente di istruire gli esseri non-umani alla manipolazione di strumenti musicali. Il serpente a sonagli, tuttavia, si è recentemente appellato alla Corte di Giustizia Internazionale dichiarando la disposizione “illegittima” perché non distingue tra il «suonare» e l’«essere» uno strumento musicale).

ImageImageImage

Allo stesso tempo non trascurate il vostro Orsetto Gommoso Gigante. Secondo le indicazioni alimentari contenute nell’etichetta, una volta aperto il GGB ha solo un anno di vita e va tenuto al riparo da fonti di calore. Inutile dire che non va inserito nel forno a microonde, non può essere utilizzato in sostituzione di un palla da rugby e non rimbalza se lanciato da una palazzina di 5 piani.

Se poi l’affetto per il vostro orsetto è tale da volerlo manifestare al mondo, potete farlo indossando una delle adorabili t-shirt in vendita sul giantgummybears.com. 

Image

Image

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “L’orsetto gommoso più grande del mondo

  1. Antimusa in ha detto:

    Reblogged this on damortavogliofarmicaramellare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: